Mercato del benessere: cresce la mania della SPA

0
34

Il benessere è uno stato di completo relax fisico, mentale e sociale. Sono anno ormai che la Spa viene considerata tra i più importanti fattori nell’industria del benessere. Essa infatti regala una sensazione di guarigione, di rilassamento e sensazione di ringiovanimento.

Il benessere della vita quotidiana

Secondo il Global Wellness Institute, l’economia del benessere include delle industrie che consentono ai consumatori di incorporare attività di benessere nella vita quotidiana. Il settore del benessere comprende bellezza e anti-invecchiamento, alimentazione sana, nutrizione e perdita di peso, turismo benessere.

Ma anche fitness e mente-corpo, medicina preventiva e personalizzata e salute pubblica, medicina complementare e alternativa, benessere lifestyle. E infine, economia termale, termica / sorgenti minerali e benessere sul posto di lavoro.

Il turismo termale aumenta su base internazionale

Il turismo termale ha lo scopo di rilassare, curare o abbellire il corpo nelle terme. Il tutto usando il benessere preventivo e / o le tecniche curative mediche. Motivo per il quale, c’è una sovrapposizione concettuale tra il benessere e il turismo termale.

Spa è un core business nel turismo del benessere e rappresenta una fetta decisamente in auge dell’economia del turismo del benessere. Secondo il Global Wellness Economy Monitor, su un totale di 3,7 trilioni di dollari USA, l’industria termale ha incassato 99 miliardi di dollari.

Tra i settori del benessere hanno maggiore successo le strutture termali, le sorgenti termali minerali, il turismo del benessere. Ma anche il benessere del posto di lavoro e lo stile di vita del benessere;. Al contempo il turismo del benessere è stimato in un tasso di crescita annuale del 7,5% dal 2015-2020.

Il settore benessere asiatico e americano

Il mercato dell’ospitalità asiatico è quello che sta guadagnando una significativa trazione. Gli attori del mercato stanno reclutando i migliori talenti dirigenziali. Questo per guidare le loro divisioni spa in Asia e integrare le loro modalità termali tradizionali con la moderna cultura del benessere. La fusione del mondo occidentale con le tradizioni orientali conferisce un tocco autentico ai rituali termali come massaggi, terapie termali e cucina termale.

Il settore delle terme del Nord America dal suo canto sta crescendo a un ritmo più veloce. La qual cosa con una quota maggiore detenuta dagli Stati Uniti, seguita dal Canada. Dal Global Wellness Economy Monitor, emerge che nel 2015 il Nord America ha avuto 28.306 strutture termali con 24.421 concentrate negli Stati Uniti.

Circa invece quanto sostenuto dal’International Spa Association negli Stati Uniti, nel 2015 sono stati registrati 179 milioni di visite termali. Il numero di spa resort / hotel alla fine del 2015 ha avuto una stima in 1.800 unità, con un aumento dell’1,3% nel 2014. Stando a questo studio, l’occupazione totale nel settore termale degli Stati Uniti è di 359.300 e il centro benessere diurno ha rappresentato la quota maggiore, seguita da hotel e spa medica.