Colesterolo alto: come abbassarlo naturalmente

0
326
colesterolo alto rimedi naturali

Per abbassare il colesterolo ci sono essenzialmente due cose da fare: mangiare meno e meglio, muoversi di più.

Esistono poi alcuni rimedi naturali che possono aiutare. Li abbiamo chiesti al personal trainer, educatore alimentare Sebastiano Sessa.

Il colesterolo alto è un fattore molto comune nella nostra società; le cause principali sono da ricercare nello stile di vita e nella dieta.

Alcune persone, infatti, hanno una predisposizione a produrlo in eccesso; in tutti i casi, però, per abbassare il colesterolo è importante seguire una dieta corretta e sana e uno stile di vita attivo. Aggiungo, inoltre, una attività fisica moderata ma costante.

Quando correggere l’alimentazione e fare sport non è sufficiente si può ricorrere ad altri rimedi.

Come abbassare il colesterolo con la dieta

  • Limitare il consumo di alcolici. Un bicchiere di vino rosso ai pasti ogni tanto è consentito, ma sarebbe opportuno abolire i superalcolici.
  • Eliminare le bibite e tutte le bevande zuccherate.
  • Ridurre al minimo i condimenti grassi; l’unico condimento grasso consigliabile è l’olio extra vergine d’oliva, ricco di polifenoli e altri composti dalle virtù salutistiche; ci sono altri oli vegetali che, per la loro composizione, possono essere utilizzati in una dieta per abbassare il colesterolo, per esempio l’olio di germe di grano, molti oli vegetali con buone caratteristiche anti colesterolo, infatti, possono essere consumati solo a crudo e non sono adatti per l’uso in cucina.
  • Evitare i piatti pronti, spesso troppo ricchi di grassi. Chi ama mangiare carne dovrebbe scegliere le carni magre e non esagerare con le quantità. Il pesce è preferibile alla carne, soprattutto quello azzurro.
  • I prodotti caseari non sono completamente vietati, come spesso si pensa. L’importante è portare in tavola solo quelli magri: ricotta vaccina, yogurt e latte scremato sono i più consigliabili.
  • Consumare almeno due porzioni di verdura al dì, cucinate e condite in maniera semplice.
  • Mangiare due o tre porzioni di frutta al giorno, scegliendo quella meno calorica. Il discorso sulle calorie è importante quando si vuole abbassare il colesterolo in quanto il sovrappeso favorisce l’aumento della colesterolemia.
  • Aumentare il consumo di legumi, ha ripercussioni positive sulla diminuzione del colesterolo.

E come abbassare il colesterolo con lo sport?

Se si vuole abbassare il colesterolo c’è un’altra cosa che dovresti fare: muoverti. La lotta al colesterolo alto è più efficace quando si pratica un’attività di tipo aerobico, almeno due o tre volte a settimana, suggerisco preferibilmente tre volte. E’ inoltre importante seguire uno stile di vita attivo.

Per muoversi di più a volte basta cambiare qualche abitudine, per esempio camminare anziché prendere sempre l’auto, e fare le scale a piedi.

E con altri rimedi naturali?

Esistono integratori naturali che aiutano ad abbassare notevolmente il colesterolo:

  • Riso rosso fermentato. Il riso rosso fermentato contiene una molecola monacolina k, una sostanza con una struttura molto simile a quella della lovastatina, una statina, le statine sono i farmaci più utilizzati nel trattamento del colesterolo alto. Gli integratori a base di riso rosso fermentato non sono tutti uguali e non tutti, dunque, hanno la stessa efficacia nell’abbassare il colesterolo. Molto dipende dalla quantità di monacolina K in essi contenuta, che varia da prodotto a prodotto.
  • Lecitina di soia. La lecitina di soia è una sostanza emulsionante che deriva dalla lavorazione diretta dei fagioli di soia. Una delle sue principali qualità è proprio quella di abbassare il colesterolo. In commercio la si può trovare in compresse, in granuli e in polvere.
  • Omega 3, acidi grassi polinsaturi. Ottimi per abbassare la colesterolemia e trigliceridi.
  • Per ultimo nella lista anche il tè verde, suggerisco quando si parla di lotta al colesterolo, grazie alle catechine, sostanze di elevato potere antiossidante.

Un’indagine dell’EAS (European Atherosclerosis Society) evidenzia in Italia un notevole divario tra la conoscenza del rischio cardiovascolare derivante da colesterolo alto e l’adozione di misure concrete per controllarne i livelli nel sangue. Oggi di colesterolo si parla molto, ma spesso correlandolo quasi esclusivamente alla dieta e alla scorretta alimentazione.

A volte invece gli alti livelli di colesterolo cattivo sono legati ad una condizione genetica ancora sotto-diagnosticata.

Per sensibilizzare e informare sui rischi cardiovascolari correlati all’ipercolesterolemia è online dal 2 febbraio il sito Abbassiamoilcolesterolo.it, promosso da Sanofi e Regeneron.

Online anche il lungometraggio cinematografico Heart Felt, realizzato dalla pluripremiata regista americana Cynthia Wade, già premio Oscar per il miglior documentario nel 2008 e vincitrice di 33 premi cinematografici in ogni parte del mondo.