5 ottimi motivi per andare a giocare a calcetto

0
158
calcetto

Giocare a calcetto con gli amici o con i colleghi di lavoro è un vero e proprio divertimento e sono in tanti ad organizzare almeno una partita alla settimana per svagarsi e allo stesso tempo praticare sport per mantenersi in forma.

Il calcio a 5 è uno sport molto popolare, praticato sia a livello agonistico che amatoriale da numerose persone. Qualunque sia la categoria a cui si appartiene, è importante scegliere le scarpe da calcetto giuste da indossare per migliorare il controllo e il tocco della palla. Le scarpe da calcetto adatte permettono anche di aumentare la propria prestazione fisica.

Non solo, indossare scarpe da calcetto adeguate e di alta qualità evita dolori e infortuni, per cui occorre fare attenzione nella scelta. Dopo aver scelto le scarpe da calcetto più adatte, e anche l’abbigliamento adeguato, ecco 5 ottimi motivi per andare a giocare a calcetto!

1.Combatte la sedentarietà

L’inattività e la sedentarietà sono alla base del sovrappeso e dell’obesità, patologie che comportano altre problematiche anche serie, come quelle alla circolazione e al cuore. Praticare uno sport dinamico come il calcetto permette di riattivare il metabolismo e di conseguenza di ridurre il peso, favorendo una forma fisica migliore senza troppi sforzi. Ottimo per bruciare grassi con maggiore rapidità, il calcetto è dunque uno sport perfetto per mantenere il peso forma e assicurare un buono stato di salute.

2. Migliora la circolazione

I vantaggi della partita settimanale di calcetto sono enormi per la salute e in modo particolare per la circolazione, che trae grossi benefici da questo sport dinamico. Infatti, la circolazione viene stimolata e di conseguenza anche gli organi interni e le zone più periferiche del corpo vengono ossigenati e nutriti meglio. Le persone che praticano sport regolarmente hanno più probabilità di rimanere indipendenti e mobili in età avanzata e il calcetto è un ottimo alleato per mantenersi attivi a lungo.

3. Abbassa pressione e colesterolo

L’allenamento molto intenso eseguito a periodi alterni, come lo è appunto il calcetto, favorisce un migliore funzionamento dell’apparato cardiocircolatorio. Nello specifico, questo tipo di sport aiuta ad abbassare la pressione alta e riduce il colesterolo. Quest’ultimo, se è a livelli molto elevati, è molto dannoso per la salute perché può provocare ictus e infarti. Invece, praticando il calcetto anche in modo amatoriale, si ottiene una riduzione della pressione sanguigna e della frequenza cardiaca e un abbassamento dei livelli di colesterolo, sia HDL che LDL.

4. Migliora l’umore e riduce lo stress

I benefici che il calcetto apporta all’aspetto psicologico non vanno assolutamente sottovalutati. Infatti, praticare questo sport migliora l’umore, favorisce le relazioni con i compagni di gioco, rafforza le amicizie. Il gruppo che compone la squadra diventa una vera e propria compagnia di amici con i quali condividere anche momenti di svago al di fuori dello sport praticato insieme. Il supporto e l’incoraggiamento che i giocatori si scambiano fra loro infondono sicurezza e fiducia in se stessi. Si tratta quindi di una crescita per tutta la squadra, e non solo professionale, ma anche personale.

5. Infonde rispetto e responsabilità

Seguire le regole del gioco e confrontarsi con i compagni di squadra insegna a portare rispetto per l’avversario. Questo senso profondo della disciplina e del rispetto è molto utile anche nella vita quotidiana. Inoltre, rispettare gli impegni, arrivare puntuali alle partite, comunicare assenze e ritardi insegna ai giocatori ad essere responsabili delle proprie azioni ed aver rispetto per gli altri oltre che per loro stessi. Anche i timidi acquisiscono maggiore sicurezza e autostima, e giorno dopo giorno si mettono in gioco insieme agli altri per affrontare le varie sfide.