Zucchero invertito: cos’è e come si usa in cucina

0
46

Lo zucchero invertito viene utilizzato soprattutto in gelateria e in pasticceria, dove si rivela un ingrediente decisamente utile per la realizzazione di tantissime ricette. Del resto, con il Natale e tutte le feste alle porte, i dolci sono presenti su tutte le tavole e farli con le proprie mani è divertente.

Tutto sullo zucchero invertito

Ma cos’è lo zucchero invertito e come si utilizza in cucina nello specifico? Si tratta di un prodotto che si ottiene dalla trasformazione dello zucchero da cucina. Il saccarosio viene scomposto in glucosio e saccarosio che sono i suoi componenti principali.

Stiamo, quindi, parlando di una miscela di glucosio e saccarosio che può essere utilizzata in diversi modi. Questo perché ha un potere dolcificante del 30% superiore rispetto a quello del saccarosio. Inoltre, lo zucchero invertito ha la capacità di trattenere l’acqua e, in questo modo, evita l’essiccamento e permette ai prodotti da forno di rimanere più morbidi e fragranti al punto giusto.

Non solo: inibisce o rallenta la cristallizzazione e ha delle proprietà anticongelanti che lo rendono ideale soprattutto in gelateria. In pochi lo sanno, ma lo zucchero invertito viene spesso utilizzato anche per alcuni superalcolici dato che ne può migliorare il gusto senza alterarne la corposità.

Se ci si domanda il perché dell’utilizzo dell’aggettivo invertito, si deve spiegare che questo deriva da una caratteristica di questo composto alimentare. Nello specifico il termine viene utilizzato in relazione alla reazione della luce polarizzata che attraversa questa soluzione e che è differente e inversa rispetto a quella che si ottiene con il saccarosio.

Sebbene si possa preparare anche in casa, con un procedimento abbastanza lungo, si consiglia di acquistare il prodotto già confezionato. Esistono diverse aziende che forniscono ingredienti di qualità per la cucina e che propongono anche lo zucchero invertito nel loro catalogo.

Si deve sapere che lo zucchero invertito si trova anche in natura e, nello specifico, in alcuni frutti come, ad esempio, nel succo d’uva ma anche nel miele.

Altri utilizzi dello zucchero invertito

Lo zucchero invertito viene utilizzato anche in altri ambiti, che sono lontani dalla cucina. Ad esempio, se ne fa un largo uso anche per dare sapore ad alcuni tabacchi. L’industria delle sigarette sfrutta molto spesso lo zucchero invertito anche se non tutti lo sanno. Non solo, si ha anche un utilizzo dello zucchero invertito in ambito medico, nelle infusioni per l’alimentazione parenterale.

Come si nota, si tratta di un prodotto decisamente versatile che può essere utilizzato non solo in pasticceria e in gelateria, ma anche in altri ambiti. Per questo motivo viene molto richiesto sia da professionisti che da chi ama dilettarsi nella produzione di dolci, marmellate, gelati e prodotti da forno direttamente a casa propria.

Avere la possibilità di acquistare il prodotto online, non preparandolo con le proprie mani in casa, è comodo e, soprattutto, è sicuro. Il processo di scomposizione del saccarosio, ossia del comune zucchero da cucina, non è sempre semplice e alla portata di tutti. Devono essere rispettate dosi, temperature e si necessita di una serie di accortezze che non sempre si è in grado di avere se non si è professionisti del settore.

Ecco, quindi, che acquistare il prodotto confezionato direttamente online è la soluzione vincente. In questo modo si ha la possibilità di reperirlo più facilmente, dato che nei negozi fisici non è così diffuso come si potrebbe pensare e si potrà evitare di  farlo a mano, rischiando di sbagliare qualcosa.