Pasta alla carrettiera: ricetta leggera e veloce

0
27
pasta

Pasta, un alimento irrinunciabile; recenti teorie frutto di studi e ricerche hanno confermato che non fa ingrassare se consumata nel modo giusto; un buon primo è il piatto preferito di molti, elemento base della dieta mediterranea e golosa abitudine italiana.

Come consumare la pasta

La pasta può essere preparata in un’infinità di maniere; ricette a base di verdura, carne e sughi di vario tipo rendono questo piatto estremamente eclettico, personalizzabile e gustoso, ottimo anche come piatto unico qaundo il condimento è ricco.

Supporto veloce per chi ha fretta

La pasta tra i tanti pregi annovera anche la velocità di preparazione, molte ricette infatti richiedono poco impegno e pochi ingredienti, eppure il risultato è sempre eccellente e saporito. Famosa e imperdibile la classica “spaghetti aglio e olio” o la semplice ” pasta al pomodoro” che con l’aggiunta di qualche ingrediente, come ad esempio basilico, pecorino o pepe diventa una vera leccornia.

Pasta alla carrettiera

Una ricetta veloce e dalla fama datata che risveglierà il piacere di consumare la pasta con un sugo “crudo” nutriente e leggero, veloce da preparare e molto apprezzato da chi ha provato questo piatto; si dice che questa ricetta sia stata inventata dai minatori siciliani, ma da qualunque posto arrivi è senza dubbio una pasta da provare.

Ingredienti per 4 persone

spaghetti : 500 gr
passata di pomodoro: 300 ml
4 spicchi di aglio interi
4 cucchiai di olio evo
basilico fresco a volontà
pecorino romano grattugiato
due mestoli di acqua di cottura calda

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua per la pasta
con un cucchiaio di sale grosso,
intanto che l’acqua prende bollore
in una ciotola larga da insalata
versate la passata di pomodoro
aggiungete gli spicchi di aglio pelati e pestati, mai tagliarli a coltello
il basilico spezzettato con le mani
una manciata di pecorino
l’olio una presa di sale e il pepe
mescolate bene
poi versate nella ciotola l’acqua calda della pasta,
coprite con un coperchio e lasciate riposare
quando gli spaghetti saranno cotti, scolateli molto bene
versateli nella ciotola con il sugo freddo preparato in precedenza
e servite con un ulteriore spolverata di pecorino.
Servite il piatto con pane casereccio a fette.

Articolo precedenteLa dieta è importante per la crescita sana dei capelli
Articolo successivoParlare di soldi fa bene alla salute mentale
Giusy è una freelance con esperienza quasi ventennale, appassionata di web e comunicazione con grande conoscenza del mondo internet, della moda e della musica, ma in effetti non ci sono argomenti che Giusy non tratti volentieri e con competenza, web editor, scrittrice e disegnatrice milanese ma romana d’adozione, ha al suo attivo svariate collaborazioni per siti e personaggi di spicco, oltre alla pubblicazione di un libro; significativa esperienza di lavoro in rete è stata capo amministratore e web content editor per oltre dieci anni di un portale sull’immaginario collettivo, è un nome noto del web.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here