I benefici dello zenzero

0
139
zenzero

Nemico dei virus antinfluenzali, lo zenzero è il principe delle mie ricette detox tutto l’anno.

Per i giorni che verranno, sentiremo spesso parlare di cibi detox per purificarsi dagli stravizi.

Ma perché aspettare?

Si può iniziare fin da ora. Ecco come tornare in taglia per il resto del nuovo anno grazie a quello che, secondo la vostra Tizy sarà il mio alimento del 2019!.

Tea verde, limone e zenzero bollono in pentola per 10 min e la casa emana un fresco e genuino aroma di sano. Il ritornello è “ogni mattina ohoh ed ogni sera oh oh”…

Cantate felici la canzone della purezza completamente liberi da tossine e indigestioni. Non serve la pozione magica ma solo dell’acqua calda, del limone (non trattato), dello zenzero fresco essiccato, et voilà, la ricetta della FELICITA’:-)

Entusiasmo a parte, vi consiglio davvero questo toccasana per lo stomaco e per la gola (bevuto al mattino a stomaco vuoto). Se l’organismo funziona bene allora sarete piu felici di far tutto. Nulla vi spaventerà, neanche le infinite portate da cenone di Capodanno.

Grazie anche al suo gusto piccante e cosi travolgente, per la fine dell’anno ho eletto il mio detox cockatil preferito rendendo lo zenzero protagonista indiscusso delle mie giornate, durante prima e dopo i pasti.

Direi che sono diventata una vera addicted. A volte ne compro 10 gr da Eataly candito senza zucchero ed è un viaggio nella bontà.

Buono, nutriente e miracoloso. Già, perché lo zenzero è uno dei potenti nemici dei virus influenzali con cui l’organismo si difende.

Allora cosa aspettate ancora? Provatelo per una settimana e mi ringrazierete.

Cos’è lo zenzero

Lo zenzero è un ingrediente popolare in cucina, e soprattutto nella cucina asiatica e indiana. E’ stato utilizzato per migliaia di anni per scopi medicinali.

Possibili benefici per la salute includono l’alleviamento della nausea, perdita di appetito, cinetosi e dolore.

La radice o lo stelo sotterraneo (rizoma) della pianta di zenzero può essere consumato fresco, in polvere, essiccato come spezia, in forma di olio, o come succo. Lo zenzero fa parte della famiglia delle Zingiberaceae, insieme al cardamomo e alla curcuma. Viene comunemente prodotto in India, Giamaica, Figi, Indonesia e Australia.

E’ disponibile fresco e secco, come estratto di zenzero e olio di zenzero, e in tinture, capsule e pastiglie. Gli alimenti che contengono zenzero includono pane allo zenzero, biscotti, ginger snaps, ginger ale, e una grande varietà di ricette sia salate che dolci.

Fatti veloci sullo zenzero:

Qui ci sono alcuni punti chiave sullo zenzero. Maggiori dettagli sono nell’articolo principale.

  • Lo zenzero è stato a lungo utilizzato per scopi culinari e medicinali.
  • Possibili benefici per la salute includono la riduzione di nausea, dolore e infiammazione.
  • Lo zenzero può essere utilizzato per fare il tè, tritato o schiacciato in curry e piatti salati, ed essiccato o cristallizzato in dolci e dolciumi.
  • Radice o zenzero in polvere aggiunge sapore a molti piatti, e può beneficiare anche la salute.
  • Radice o zenzero in polvere aggiunge sapore a molti piatti, e può giovare anche alla salute.

6 benefici provati dalla scienza

Il consumo di frutta e verdura di ogni tipo è stato a lungo associato ad un rischio ridotto di molte condizioni di salute legate allo stile di vita.

Tuttavia, alcune erbe e spezie possono offrire ulteriori benefici per la salute. Uno di questi è lo zenzero.

L’analisi scientifica dimostra che lo zenzero contiene centinaia di composti e metaboliti, alcuni dei quali possono contribuire alla salute e alla guarigione. Di questi, i gingeroli e gli shogaoli sono stati oggetto di ricerche più approfondite.

1. Digestione

I composti fenolici nello zenzero sono noti per aiutare ad alleviare l’irritazione gastrointestinale (GI), stimolare la produzione di saliva e bile, e sopprimere le contrazioni gastriche come cibo e fluidi si muovono attraverso il tratto GI.

Allo stesso tempo, lo zenzero sembra anche avere effetti benefici sugli enzimi tripsina e lipasi pancreatica, e per aumentare la motilità attraverso il tratto digestivo. Questo suggerisce che lo zenzero potrebbe aiutare a prevenire il cancro al colon e la stitichezza.

2. Nausea

Masticare zenzero crudo o bere tè allo zenzero è un rimedio domestico comune per la nausea durante il trattamento del cancro.

Assunzione di zenzero per mal di movimento sembra ridurre i sentimenti di nausea, ma non sembra prevenire il vomito.

Lo zenzero è sicuro da usare durante la gravidanza, per alleviare la nausea. E ‘disponibile sotto forma di pastiglie di zenzero o caramelle.

3. Sollievo dal freddo e dall’influenza

Durante la stagione fredda, bere tè allo zenzero è un buon modo per mantenersi al caldo. È diaforetico, il che significa che promuove la sudorazione, lavorando per riscaldare il corpo dall’interno.

Per fare il tè allo zenzero a casa, fetta 20 a 40 grammi (g) di zenzero fresco e immergere in una tazza di acqua calda. L’aggiunta di una fetta di limone o di una goccia di miele aggiunge sapore e benefici aggiuntivi, tra cui la vitamina C e le proprietà antibatteriche.

Questo rende un rimedio naturale calmante per il raffreddore o l’influenza.

4. Riduzione del dolore

Uno studio condotto dall’Università della Georgia su 74 volontari ha scoperto che l’integrazione quotidiana di zenzero riduce del 25% i dolori muscolari indotti dall’esercizio fisico.

Lo zenzero è stato anche trovato per ridurre i sintomi della dismenorrea, il forte dolore che alcune donne provano durante il ciclo mestruale.

5. Infiammazione

Lo zenzero è stato usato per secoli per ridurre l’infiammazione e trattare le condizioni infiammatorie.

Uno studio pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research Journal ha riferito che gli integratori di zenzero, che sono disponibili per l’acquisto online, hanno ridotto il rischio di sviluppare il cancro colorettale nell’intestino di 20 volontari.

Lo zenzero è stato anche trovato per essere “modestamente efficace e ragionevolmente sicuro” per il trattamento dell’infiammazione associata all’osteoartrite.

6. Salute cardiovascolare

Altri possibili usi includono la riduzione del colesterolo, la riduzione del rischio di coagulazione del sangue e il mantenimento di livelli di zucchero nel sangue sani.

Sono necessarie ulteriori ricerche, ma se dimostrate, lo zenzero potrebbe diventare parte di un trattamento per le malattie cardiache e il diabete.

Nutrizione

Lo zenzero fornisce una varietà di vitamine e minerali. In 100 grammi (g) di radice di zenzero fresco, ci sono:

  • 79 calorie
  • 17,86 g di carboidrati
  • 3,6 g di fibra alimentare
  • 3,57 g di proteine
  • 0 g di zucchero
  • 14 mg di sodio
  • 1,15 g di ferro
  • 7,7 mg di vitamina C
  • 33 mg di potassio

Altre sostanze nutritive che si trovano nello zenzero nello zenzero sono:

  • vitamina B6
  • magnesio
  • fosforo
  • zincato
  • folato
  • riboflavina
  • niacina

Lo zenzero fresco o secco può essere utilizzato per insaporire cibi e bevande senza aggiungere sale o zucchero inutili. Poiché è spesso consumato in piccole quantità, lo zenzero non aggiunge quantità significative di calorie, carboidrati, proteine o fibre.

Dieta

Il tè allo zenzero con limone e miele può essere un rimedio calmante contro il freddo.

Altri composti anti-infiammatori e antiossidanti che si trovano nello zenzero e che sono benefici per la salute includono lo zenzero, beta-carotene, capsaicina, acido caffeico, curcumina e salicilato.

Lo zenzero si abbina bene con molti tipi diversi di frutti di mare, arance, melone, melone, maiale, pollo, zucca, rabarbaro e mele, per citarne alcuni. Quando si acquista zenzero fresco, cercare una radice con la pelle liscia e tesa, senza rughe e con un aroma speziato.

Conservare lo zenzero fresco in un sacchetto di plastica ben chiuso nel frigorifero o nel congelatore, sbucciarlo e grattugiarlo prima dell’uso. Aggiungerlo a qualsiasi piatto adatto per un sapore extra.

Se lo zenzero fresco non è disponibile, è possibile utilizzare quello essiccato.

Nella maggior parte delle ricette, un ottavo di un cucchiaino di zenzero macinato può essere sostituito da un cucchiaio di zenzero fresco grattugiato. Zenzero macinato può essere trovato nella sezione erbe e spezie della maggior parte dei negozi di alimentari.

Usi e ricette a base di zenzero

Ecco alcuni modi gustosi di usare lo zenzero:

  • Aggiungere lo zenzero fresco a un frullato o succo di frutta
  • Aggiungere lo zenzero fresco o secco a un condimento per insalata in padella o fatto in casa.
  • Fare il tè allo zenzero da ripida zenzero fresco pelato in acqua bollente
  • Utilizzare zenzero fresco o secco per rendere più piccante qualsiasi ricetta di pesce

Queste gustose ricette allo zenzero sono state sviluppate da un dietista registrato:

  • Carote arrostite piccanti con zenzero
  • Biscotti di pan di zenzero d’acero
  • Zuppa di verdure invernali
  • Hamburger di tonno con zenzero e lime
  • Cocco tailandese al curry
  • Estratti di frutta detox

Controindicazioni

La USA Food and Drug Administration (FDA) considera lo zenzero come un additivo alimentare che è “generalmente riconosciuto come sicuro”.

Lo zenzero naturale causerà effetti collaterali leggeri o nessun effetto collaterale noto per la maggior parte delle persone. In alcuni, tuttavia, un’elevata assunzione può peggiorare i sintomi di reflusso acido, irritare la bocca e causare diarrea. L’assunzione di zenzero in capsule può aiutare a ridurre il rischio di bruciore di stomaco.

L’efficacia e gli effetti collaterali degli integratori di zenzero variano a seconda della marca e della formulazione, ma si consiglia di non assumere più di 4 g di zenzero secco al giorno, o 1 g durante la gravidanza, comprese le fonti di cibo. Gli scienziati invitano alla cautela quando si utilizzano integratori, in quanto questi non sono standardizzati.

Chiunque sia incinta, o che ha calcoli biliari, diabete, o un disturbo della coagulazione del sangue dovrebbe prima discutere con il proprio medico se aumentare l’assunzione di zenzero. Gli integratori di zenzero non devono essere utilizzati con aspirina o altri farmaci per fluidificare il sangue.

Gli scienziati notano che molti dei composti contenuti nello zenzero non sono stati studiati a fondo, e non tutte le affermazioni relative allo zenzero sono state supportate da ricerche. Tuttavia, molti di quelli che sono stati studiati sembrano mostrare promettenti per scopi medicinali.

E’ meglio cercare fonti alimentari di nutrienti piuttosto che integratori, e di consumarli come parte di una dieta generale, piuttosto che concentrarsi su un elemento.

Ti consigliamo: