Il mondo consuma troppo alcol: parola degli esperti

0
34

Un nuovo grande studio pubblicato su The Lancet ha rilevato che, in tutto il mondo, i tassi di consumo individuale di alcol sono aumentati vertiginosamente. Questo, avvertono gli autori, è uno schema pericoloso che i politici devono affrontare.

Le persone nel mondo bevono troppo

Le persone di tutto il mondo bevono più alcol di quanto non facessero quasi 30 anni fa.
Una nuova ricerca condotta da un gruppo di investigatori del Centro per le dipendenze e la salute mentale, a Toronto, in Canada, e la Technische Universität Dresden, in Germania, ha rivelato che le persone consumano più alcol, a livello globale, rispetto a quasi 30 anni fa .

Non solo, ma l’attuale tendenza al rialzo è destinata a continuare nei prossimi decenni, secondo le stime degli autori dello studio. “Il nostro studio fornisce una panoramica completa del panorama in evoluzione nell’esposizione globale all’alcol“, spiega il primo autore Jakob Manthey.

Manthey e il team hanno analizzato i livelli di consumo di alcol pro capite (per individuo), nonché le implicazioni di questo consumo, lavorando con i dati forniti dall’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) e il Global Burden of Disease .

Inoltre, i ricercatori hanno cercato di scoprire quante persone non avevano mai bevuto alcolici e quanti erano qualificati come “binge bevitori”, definiti da un’assunzione di 60 grammi di alcool puro o più in un’unica seduta.

Per questo lato della loro analisi, hanno utilizzato i dati per lo stesso periodo, 1990-2017, raccolti attraverso sondaggi in 149 paesi, per non bevitori, e in 118 paesi, per binge bevitori.

Infine, il team ha esaminato le stime del prodotto interno lordo in tutti i 189 paesi, nonché altre informazioni pertinenti, per cercare di valutare come i modelli di alcolismo potrebbero evolvere fino al 2030.

Forte aumento del consumo di alcol

I risultati dei ricercatori rivelano alcune tendenze preoccupanti, anche sorprendenti. Hanno scoperto che, mentre i modelli di consumo di alcol non sono cambiati molto nei paesi ad alto reddito, le regioni a basso e medio reddito stanno vedendo un aumento vertiginoso.

A livello globale, il team ha rilevato che il volume totale di alcol consumato annualmente è aumentato fino al 70% tra il 1990 e il 2017, da 20.999 milioni di litri all’anno a 35.676 milioni di litri all’anno

In Europa, il consumo di alcol – tra gli adulti, pro capite all’anno – è diminuito del 12%, da 11,2 litri a 9,8 litri tra il 2010 e il 2017. La stessa cifra è aumentata del 34% nei paesi del Sud-est asiatico, da 3,5 litri a 4,7 .

Considerando le tendenze attuali, il gruppo di ricerca sostiene che i paesi e i responsabili politici dovrebbero aumentare i loro giochi quando si tratta di prevenzione, chiedendo strategie come l’aumento della tassazione sulle bevande alcoliche e la riduzione della disponibilità di alcol il più possibile.