NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Muoversi come un animale: dall'Australia arriva lo Zuu
0.0/5 rating (0 votes)

il Venerdì, 04 Settembre 2015. Postato in Cardio, News, Massa, Sport

Più di 100 esercizi che ripropongono i movimenti "primari" degli animali per ritrovare flessibilità, bruciare calorie e tono muscolare

Muoversi come un animale: dall'Australia arriva lo Zuu

Strisciare come un cobra, saltare come una rana o sulle nocche come un gorilla, è lo ZUU workout, il nuovo tipo di allenamento basato su movimenti “primari” che da settembre 2015 sarà disponibile nei club Virgin Active.
Il metodo ZUU è stato ideato in Australia da Nathan Helberg, esperto di movimento del corpo umano che è arrivato in Italia per lanciare la sua #Zuuforia e liberare l’animale che c’è in ognuno di noi. Come?


Lo ZUU combina un allenamento a intervalli ad alta intensità con esercizi (più di 100) basati sui sette movimenti primari e più naturali del corpo umano: spingere, tirare, piegarsi, ruotare, accovacciarsi, saltare e spostarsi. Un allenamento full body che secondo Nathan Helberg consente di bruciare fino a 600 calorie in 30 minuti.

Prima dello ZUU ero in forma, ma solo nei singoli movimenti, dice l’ideatore Nathan.” Quando lavoravo su più gruppi di muscoli, mi sono reso conto che le articolazioni erano deboli e instabili. Ho pensato di sviluppare uno stile di allenamento più funzionale che non comprendesse pesi o macchine, ma che utilizzasse il peso del corpo per migliorare l'estensione del movimento e la forza complessiva. I risultati sono stati incredibili, infatti la mia soglia aerobica e quella anaerobica sono aumentate sensibilmente, insieme alla mobilità delle articolazioni, la flessibilità e anche la massa magra”. 

Il programma Zuu permette di riproporre i principi base del movimento che per via degli stili di vita sedentari ma anche dell’invecchiamento ci dimentichiamo concentrandoci magari solo su un tipo di attività fisica”, spiega Pierluigi Vagali, Head of Product Continental Europe di Virgin Active. “Aiutare i nostri soci di tutte le età a riscoprire la gioia del movimento e al tempo stesso a diventare più esperti è il fulcro di molti nuovi corsi che introdurremo quest’anno”.

Leave a comment

You are commenting as guest.